avvisi importanti
Lun 9 Novembre 2020, 12:47 (9 mesi fa)

Cari concittadini, a seguito dell’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-19 ed il carattere particolarmente diffusivo, nonché l’incremento dei casi sul territorio nazionale, a seguito del DPCM del 6 novembre anche il nostro paese è stato individuato come area caratterizzata da elevata gravità e da un livello di rischio alto.
Dopo un periodo in cui le restrizioni  erano state lievemente allentate, ora ci viene chiesto un ulteriore sacrificio di fronte al quale, nel rispetto del bene primario che è la salute, non possiamo sottrarci.
Tale periodo sarà caratterizzato dal necessario rispetto delle regole imposte dalle varie Autorità volte alla tutela della salute di ciascuno di noi, durante il quale viene richiesto ancor di più un forte senso di responsabilità da parte di tutti.
Solo in tal modo potremmo evitare di vivere l’”incubo” dell’inizio epidemia della scorsa primavera.
Preliminarmente è raccomandato rimanere nelle proprie abitazioni ed uscire soltanto in caso di necessità.
In particolare, è fatto obbligo di avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie, nonché l’obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all’aperto ad eccezione dei casi in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi, con esclusione dei bambini al di sotto dei sei anni e dei disabili. 
E’ fatto, altresì, obbligo di mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro ed è vietato ogni spostamento in entrata ed in uscita dal comune salvo che per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità, ovvero per motivi di salute.
Sono vietati gli assembramenti nei luoghi pubblici, in particolare fuori dalle attività commerciali ed artigianali.
Ricordo, altresì, che l’accesso alle attività commerciali aperte dovrà avvenire in modo dilazionato e limitato, nel rispetto delle misure di sicurezza e con l’utilizzo dei dispositivi individuali di protezione.
E’ consentita l’attività motoria individuale in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di utilizzo dei DPI; è consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto ed in forma individuale.
E’ fortemente raccomandato l’uso dei DPI anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi ed una costante ed accurata igiene delle mani.
Alla luce delle nuove disposizioni ricordo che:

  • Gli uffici comunali rimarranno chiusi al pubblico; l’accesso sarà consentito, previo appuntamento telefonico, in numero ristretto di persone dotate dei DPI;
  • L’accesso al mercato settimanale del giovedì, con la presenza degli ambulanti consentiti dalle varie disposizioni, salvo diverse disposizioni, sarà consentito alle persone munite di dispositivi individuali di sicurezza, con il rispetto delle distanze normative;
  • La Biblioteca resterà chiusa;
  • Il Cimitero resterà aperto, l’accesso sarà libero, ma dovrà avvenire nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, con l’utilizzo dei dispositivi, evitando gli assembramenti; si raccomanda di recarsi solo in  modo limitato;
  • La Piazzola Ecologica rimarrà aperta, ma gli accessi saranno contingentati (un utente per volta) e dovranno avvenire mediante l’utilizzo dei dispositivi individuali di sicurezza;
  • Per chi avesse la necessità di farsi consegnare al proprio domicilio dei farmaci, potrà contattare il seguente numero 3341144854.

Concludo con l’invito ad un maggior senso di responsabilità per questa delicata fase emergenziale nella quale ci vengono richiesti nuovamente dei sacrifici; pertanto, non sottovalutiamo la criticità del periodo che ancora stiamo attraversando e consideriamo che, soltanto con il rispetto delle misure restrittive da parte di ciascuno, per quanto di competenza, ci consentirà  di ritornare quanto prima alla normalità della vita.
Confido nel buon senso di tutti.

IL SINDACO
Avv. Costantino Pesatori

Videomessaggio del Sindaco