sanità
Lun 22 Giugno 2020, 12:24 (7 mesi fa)

Cari concittadini, la fase due dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 è ancora in corso e l’adozione di comportamenti coscienziosi e rispettosi delle regole imposte dalle varie Autorità è comunque fondamentale.

Ho notato molta voglia di libertà e socializzazione, giustificate dalla necessità di riprendere la quotidianità delle nostre azioni, fino a poco fa inibite; questo però non deve assolutamente avvenire a scapito della salute di ciascuno di noi.

E’, pertanto, fondamentale continuare a rispettare le misure di sicurezza ed indossare le protezioni delle vie respiratorie nei luoghi pubblici o aperti al pubblico e, comunque, in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento delle distanze.

Solo la collaborazione di tutta la cittadinanza ed il senso di responsabilità da parte di ciascuno ci consentirà di contrastare in modo definitivo la diffusione del COVID-19.

Di fatto, la consentita riapertura delle varie attività commerciali, artigianali e produttive, la ripresa delle diverse attività sociali e religiose, il consenso alle varie pratiche ludiche, sportive, ricreative e culturali, non hanno eliminato le misure restrittive imposte sin dall’inizio dell’emergenza.

Ricordo, pertanto, che sono ancora vietati gli assembramenti, in particolare fuori dalle attività commerciali ed artigianali, laddove non siano possibili l’adozione delle misure di sicurezza previste dalla legge.

Ricordo, altresì, che:

  • Gli uffici comunali rimarranno chiusi al pubblico; l’accesso sarà consentito, previo appuntamento telefonico, in numero ristretto di persone dotate dei DPI;
  • L’Amministrazione Comunale sta organizzando il Cred per il quale vi invito a consultare il sito comunale per informazioni che a breve verranno diffuse;
  • Per quanto riguarda i referti dei tamponi effettuati durante la ricerca epidemiologica presso la Scuola dell’Infanzia, a breve verrà data comunicazione circa la consegna.

Concludo con l’invito all’adozione di comportamenti maggiormente responsabili e coscienziosi; solo in tal modo ci sarà concesso di passare ad una fase successiva proiettata verso la fine dell’emergenza e, di conseguenza, alla normalità della vita.

Confido nel rispetto delle misure restrittive ancora in essere e nel buon senso di tutti.

Castiglione d’Adda, 19 giugno 2020

Il Sindaco

Avv. Costantino Pesatori

Messaggio del Sindaco - 19 giugno

Messaggio del Sindaco 19 giugno - Video