Rischio sismico

Rischio Sismico


Il terremoto è un fenomeno naturale di breve durata, non prevedibile.In un edificio, i luoghi più sicuri sono travi di cemento armato e sotto tavoli robusti.

COSA FARE PRIMA:

Individua strutture portanti (colonne, pilastri, architravi);

Individua gli interruttori generali di luce, gas e acqua;

Fissa bene il mobilio e gli altri oggetti che potrebbero cadere;

Verifica che i collegamenti all'impianto del gas siano fatti con materiale flessibile;

Verifica gli spazi aperti sicuri, più vicino all'abitazione e al luogo di lavoro;

Individua le uscite di emergenza;

Assicurati che tutte le persone che vivono con te sappiano cosa fare.

COSA FARE DURANTE:

Durante un terremoto, non c'è tempo per riflettere, bisogna sapere subito cosa fare:

Mantieni la calma, rifugiati sotto le strutture portanti o tavoli robusti;

Non precipitarti per le scale, balconi, terrazze o pianerottoli (sono le parti più deboli di un edificio);

Non usare l'ascensore (si potrebbe bloccare);

In strada potresti essere colpito da vasi, tegole ed altri materiali.

In un locale affollato:

Non farti prendere dal panico;

Non correre, non spingere, potresti ferirti o ferire qualcuno involontariamente;

Alla fine della scossa, dirigiti alle uscite di emergenza.

COSA FARE DOPO

Al termine della scossa:

Chiudi gli interruttori generali del gas e dell'energia elettrica;

Dirigiti verso luoghi aperti e sicuri, lontano dagli edifici, ovvero verso le aree di attesa indicate con il colore nella cartografia;

Non sostare su ponti e passerelle;

Evita di usare l'automobile (potresti bloccare le strade che servono per i mezzi di soccorso);

Usa il telefono solo per chiamate di soccorso;

Ascolta le comunicazioni che le autorità diffonderanno con ogni mezzo (radio, tv,social networks,ecc.).