comune
Gio 12 Novembre 2020, 11:00

L'Amministrazione comunale, in questa fase di secondo lockdown, ha deciso di riattivare il servizio di consegna a domicilio per generi alimentari, farmaci e prodotti di prima necessità

«Il servizio – dichiara la vicesindaco Paola Babbini – è stato riattivato per agevolare le persone più a rischio e più fragili in questo particolare momento in cui la curva dei contagi è in aumento. Potranno accedervi le persone con più di 70 annie coloro che sono impossibilitati a uscire di casa, perché sottoposti alla misura della quarantena o risultati positivi al Covid-19 e non possono contare sull'aiuto di familiari e amici nell'approvvigionamento di generi alimentari e farmaci». Saranno i volontari della Protezione civile comunale e gli Ecovolontari a effettuare le consegne avvalendosi, ove necessario, anche della collaborazione della Croce Rossa di Villardora. La consegna a domicilio di generi alimentari, di prima necessità e farmaci sarà effettuata una volta alla settimana, il martedì. Per informazioni sul funzionamento e per richiedere il servizio è possibile telefonare al numero 338.9479583 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 dal lunedì al venerdì oppure inviare in qualsiasi momento un Sms, un messaggio Whatsapp oppure scrivere alla mail protezionecivileavigliana@gmail.comLeggi l'articolo completo su Avigliana notizie.