Vai al contenuto principale
Vito d'Asio
avvisi importanti
Mar 2 Aprile, 11:23 (3 settimane fa)

Uncem - Unione nazionale dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani - dopo aver lanciato la mappatura delle aree del Paese senza segnale telefonico ti chiede di segnalarci le zone dove la TV non si vede.

Clicca sulla prima pagina del sondaggio, qui sotto

oppure vai a questo link:

https://docs.google.com/forms/<wbr />d/e/<wbr />1FAIpQLSf1yaabobebdpDjm2yg4w5W<wbr />xfJby8ijxLdQkuGpdpz4aYw8VA/<wbr />viewform?usp=sf_link

AVVISO PROROGATO E DUNQUE ANCORA VALIDO

Uncem - Unione nazionale dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani - dopo aver lanciato la mappatura delle aree del Paese senza segnale telefonico [si può rispondere qui] ti chiede di segnalarci le zone dove la TV non si vede.

I recenti cambi di frequenza hanno complicato non poco la vita a chi vive in montagna o a chi possiede una "seconda casa". Costringendo a comprare parabole e decoder, installarle sulle case per vedere la televisione. Un aggravio di costi non banale. Un danno economico notevole.

Eppure in troppe aree del Paese tutti i canali RAI, tutto il bouquet televisivo, il TGR... non si vedono. E non possiamo accettarlo.

Uncem ci sta lavorando con RAI, Società delle torri e Ministeri. Il dialogo esiste, è vivo. Ma occorre uno scatto. Capire dove la TV non si vede - come per i telefoni che non prendono - e intervenire. Con azioni della Politica - investimenti in primis - e interventi dei broadcaster. Nell'interesse delle stesse emittenti e ovviamente di chi vive e lavora nelle zone montane italiane.

CONTRIBUISCI ANCHE TU SCRIVENDOCI! 
La mappatura sarà più efficace.
COMPILA IL FORM di seguito. [entro il 15 marzo 2024]
Per necessità e chiarimenti, scrivi una e-mail a uncem.nazionale@uncem.net
GRAZIE!