Porta Navina

PORTA NAVINA

Porta Navina
Porta Navina

La Porta Navina , che originariamente aveva un disegno molto semplice, è stata più volte rimaneggiata nei secoli XV-XVI. L'aspetto attuale è quello raggiunto verso la metà del XIX secolo, quando venne aggiunta una loggia con quattro archi. Questa porta difendeva l'ingresso alla città da ponente ed è l'unica rimasta delle originarie porte medievali a carattere difensivo. Secondo i documenti più antichi, le porte dovevano essere quattro o sei; nelle incisioni settecentesche la città appare difesa da quattro porte: Mediolanensis, Rivigliasca, Taurinensis e Piacentina.La Porta Navina è appunto l'antica Porta Mediolanensis ed è sempre stata conosciuta come Navina in quanto vicina al porto fluviale a carattere commerciale che si trovava in questo luogo dove il Po formava un'ampia ansa.Passando sotto l'arco e percorrendo la ripida rampa di accesso, si entra nel cuore del centro storico di Moncalieri. Un altorilievo di bronzo ricorda il " Proclama di Moncalier i " firmato da Vittorio Emanuele II il 20 novembre 1849.