avvisi importanti
Sab 18 Aprile 2020, 18:05

La solidarietà come strumento importante per fronteggiare l’emergenza Covid 19: il Comune di Noceto ha aperto un conto corrente presso la tesoreria comunale – Emilbanca Credito Cooperativo – sul quale cittadini, enti, aziende ed associazioni potranno versare contributi a sostegno delle famiglie messe in difficoltà dalle misure di contenimento dell’epidemia.

Queste le coordinate del conto, già attivo, sul quale versare:  IT 09 G 07072 65840 000000435391

Chi versa potrà avere una detrazione di imposta sulla somma elargita, indicando nella causale di versamento Emergenza sanitaria Covid 19 ed il proprio codice fiscale.

<<Questo è veramente un periodo di grande emergenza>> sottolinea il sindaco Fabio Fecci, che da 55 giorni ha in capo la responsabilità oltre che di Sindaco anche tutte quelle straordinarie legate all’emergenza in corso come massima autorità di protezione civile <<che oltre alle drammatiche ripercussioni di tipo sanitario ha anche quelle di carattere economico. Per questo è importante essere celeri nell’attivare tutte le misure di sostegno possibili: sono in corso di distribuzione oggi in municipio, i buoni spesa della terza raccolta, ricordo che abbiamo avviato la prima distribuzione già dal 6 aprile, immediatamente dopo l’assegnazione dei fondi per la solidarietà alimentare destinati ai Comuni. Abbiamo disposto l’esenzione dal pagamento dei servizi scolastici e del nido per le famiglie nel periodo di sospensione, stiamo valutando altre misure per sostenere la cittadinanza, integrando quelle già attivate a livello regionale e statale. L’apertura di questo conto consente di donare in sicurezza e con benefici fiscali, quanto vi confluirà verrà rendicontato nella massima trasparenza e sono certo che Noceto come sempre quando si tratta di solidarietà, saprà dare una buona risposta. Già sono state numerose le aziende che spontaneamente si sono fatte avanti e che pubblicamente ringrazio: il salumificio Cocchi, il caseificio Martinelli, l’azienda vinicola Ca’Nova, la pasticceria Maximilian hanno donato salumi, formaggi e dolci, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori attraverso la sezione nocetana ha donato le bottiglie di olio, prodotti che abbiamo già consegnato alle famiglie insieme ai buoni spesa. Le aziende AlexArte ,  Alfatecnica e l’agenzia immobiliare ACasa hanno donato  dotazioni di mascherine protettive che abbiamo destinato alla cittadinanza, suddividendole nelle buste che ci ha donato la ditta Centro Stampa. Contributi economici sono arrivati dal caseificio Carini di Cella e da Alfredo Melegari, che gestiva la pasticceria di Pontetaro, oltre che da persone che mi hanno chiesto di mantenere l’anonimato. Per quanto mi riguarda mi batterò in tutte le sedi perché siano lo Stato e la Regione a mettere in campo adeguate risorse per consentire alle famiglie ed agli operatori del tessuto economico produttivo di superare questa crisi, in tutti i modi credo sia giusto che a livello locale, con spirito di comunità, quanti lo possono fare e quanti sono stati economicamente meno penalizzati, vadano a sostenere chi è in difficoltà. Un ringraziamento voglio estenderlo a tutte le associazioni di volontariato che si stanno prodigando in questa emergenza: le Proloco Noceto e Cella, il Circolo Borghetto, l’Associazione Pro Costamezzana, il gruppo Scout, Rescue Dog, la Cooperativa Il Giardino, il Circolo Anspi Il Ponte di Pontetaro e tutti quanti si sono messi in campo in questo momento>>

Leggi il comunicato stampa

Coordinate IBAN