sanità
Sab 14 Marzo 2020, 18:56

Da lunedì 16 marzo i cittadini residenti sul territorio comunale che hanno comprovate necessità potranno avere a casa pane, pasta, frutta, carne, verdura, prodotti di pulizia e tutti quanto possa costituire beni di consumo di prima necessità.

L’emergenza Coronavirus ha portato alla messa in campo, con il coordinamento dell’Amministrazione Comunale di Noceto, di una gara di solidarietà fra i commercianti che hanno dato la loro disponibilità a portare a domicilio la spesa a quanti sono in difficoltà, aiutati anche da alcune associazioni locali. Persone sole, o in età avanzata, con patologie o comunque impossibilitate a rifornirsi autonomamente di provviste, possono chiamare direttamente i numeri telefonici degli esercenti fornendo l’elenco dei prodotti da acquistare oppure contattare dalle ore 8 alle ore 13 il numero dell’ufficio comunale dei Servizi Sociali 0521/622223 - 0521/622117 che si avvarrà della collaborazione delle associazioni di volontariato sottoelencate. Il progetto è coordinato dal Sindaco Fabio Fecci, dal vicesindaco Daisy Bizzi, dall’Assessore ai Servizi Sociali Marco Bertolani insieme ai consiglieri delegati Manuel Marchinetti, Filippo Peveri e Marco Rivaldi. L’ordine fatto entro la mattinata consentirà al richiedente di avere la consegna della spesa al proprio domicilio entro il primo pomeriggio della giornata successiva. Naturalmente la consegna a domicilio avverrà con le misure di prevenzione note a tutti, evitando contatti personali diretti. 

Leggi il comunicato stampa per vedere le attività commerciali e le associazioni aderenti.